Schianto in moto sulla strada del mare: Walter muore, la fidanzata è gravissima


Grave incidente sulla strada Treviso mare nella tarda mattinata di martedì. Walter Ros, 54 anni, di Silea, ha perso la vita in un terribile incidente stradale sulla Treviso-Mare. La moto guidata da Ros si è scontrata con un’auto all’altezza del distributore San Marco Petroli, a Meolo. Sul posto sono subito arrivati i soccorsi del Suem 118 ma per l’uomo, purtroppo, non c’era già più niente d fare.

La moglie, la 56enne Elena Libera Pedatella, che viaggiava con lui, è rimasta gravemente ferita nella caduta. I sanitari del 118 l’hanno soccorsa e caricata a bordo dell’elicottero per trasportarla all’ospedale dell’Angelo. Sarà necessario aspettare le prossime ore per conoscere gli sviluppi delle sue condizioni di salute. (Continua a leggere dopo la foto)




L’uomo, noto a Treviso per il suo lavoro in un bar del centro, era diretto verso il mare assieme alla sua compagna, una coetanea trasportata sul sellino posteriore dello scooter e rimasta gravemente ferita. Secondo la ricostruzione dei carabinieri la due ruote sarebbe entrata in collisione con un’autovettura in uscita da un’area di servizio. Walter Ros, addetto della Seal, un’azienda specializzata nelle disinfestazioni (aveva lavorato di recente anche a Silea, presso il parco dei Moreri), lascia due figli di 27 e 24 anni. (Continua a leggere dopo la foto)



Quando gli operatori del Suem 118 sono arrivati sul luogo dell’incidente, per Ros non c’era già più nulla da fare. I medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Lo schianto per lui è stato fatale. È spettato ai carabinieri della locale stazione effettuare i rilievi del caso con l’obiettivo di ricostruire la dinamica del terribile incidente. Secondo quanto riportano i quotidiani locali e le prime informazioni raccolte sul luogo dell’incidente, l’impatto sarebbe avvenuto nel momento in cui la macchina, guidata da un ragazzo di Meolo, stava svoltando a sinistra per entrare nell’area di servizio. (Continua a leggere dopo la foto)



 

A quel punto la moto condotta dal cinquantaquattrenne residente a Silea, comune italiano di circa diecimila abitanti della provincia di Treviso, in Veneto, arrivava dalla direzione opposta. Il conducente, poi rimasto vittima nel terribile scontro, non è riuscita ad evitarla. La coppia stava andando verso il mare per una giornata di relax, ma il loro destino è stato crudele e Walter è morto sul colpo.

Cane morto “provoca” incidente e il camion vola sulla complanare.