22enne ubriaco attraversa i binari: passa il treno e lo prende in pieno


È morto travolto da un Intercity Notte proveniente da Torino e diretto a Lecce. Il macchinista ha cercato di frenare, ma non è riuscito a evitare l’impatto che è stato fatale per un ragazzo di 22 anni. L’incidente è avvenuto nella stazione a Reggio Emilia attorno alle 23.50.

Il cadavere è stato trovato sulla banchina lato ovest, tra il terzo e il quarto binario. Secondo alcuni testimoni, il ragazzo era stato visto aggirarsi con una birra in mano, apparentemente ubriaco, e aveva già attraversato le rotaie. Indagano gli uomini del reparto Volanti della Questura di Reggio. Come detto il macchinista si è accorto della presenza del giovane e ha frenato. Evitare l’impatto però è stato impossibile. Ora toccherà a Procura e polizia fare luce sull’accaduto. (Continua a leggere dopo la foto)




Escluso il gesto volontario, l’ipotesi seguita dagli inquirenti è quella dell’incidente. Illyasa Badjie, questo il nome della vittima, è morto sul colpo. Secondo una prima ricostruzione dei fatti ad opera della squadra Volante della Questura di Reggio Emilia, un’ora prima un dipendente RFI aveva notato presumibilmente il giovane poi investito, apparentemente ubriaco, mentre attraversava i binari con una birra in mano. (Continua a leggere dopo la foto)



Sul posto i sanitari del 118 che altro non hanno potuto che constatare l’avvenuto decesso. Sentito il PM di turno, veniva autorizzata la rimozione del cadavere e si procedeva all’identificazione. Solo due settimane fa un uomo di circa 70 anni è morto investito dal treno nei pressi della stazione di Gambettola (Forlì-Cesena). Circolazione ferroviaria rallentata dalle 7 sulla linea Bologna-Rimini. Coinvolto nell’episodio il treno Regionale 11526 Ancona-Piacenza, autorizzato a ripartire alle 8.40. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Per consentire i rilievi dell’autorità giudiziaria il traffico ferroviario è stato inizialmente sospeso in entrambe le direzioni fra Cesena e Santarcangelo di Romagna, per poi riprendere alle 7.30 su un unico binario con circolazione a senso unico alternato, con ritardi fino a 60 minuti. Alle 9.40 la circolazione è stata completamente riattivata. Secondo quanto accertati dalla polizia intervenuta sul posto si sarebbe trattato di un gesto volontario.

Cade in piscina durante il matrimonio e muore a 4 anni. Una tragedia assurda