Mamma contromano dopo aver visto un ragno: muore il figlio di 11 anni


Muore a a 11 anni in un incidente stradale per colpa di un ragno. alla guida dell’auto c’era la madre, che avrebbe visto l’insetto caderle sulla mano e nello spavento non si sarebbe resa conto di aver preso una strada contromano. Pochi secondi e c’è stato lo schianto fatale contro un altro veicolo che procedeva nella sua corsia.

Così Tristan Keith è morto all’età di 11 anni in un incidente stradale a Ceredigion, nel Galles. Il ragazzino perse la vita poiché la madre imboccò contromano la strada dopo aver visto un ragno scivolarle sulla mano. La donna, Cloud Younger, in auto con a bordo i suoi due figli – un maschio e una femmina, avrebbe percorso un tratto di strada nel senso opposto, non rendendosi conto dell’errore. (Continua a leggere dopo la foto)




Uno schianto frontale con un altro veicolo guidato da un contadino del posto è costato la vita al figlio della donna, l’11enne Tristan, morto dopo l’incidente. Secondo gli inquirenti la donna non era sotto effetto di droghe o alcool, dichiarando poi che avrebbe cercato di calmare la figlia più piccola spaventatasi alla vista del ragno. La signora Younger, da quanto emerso dalle indagini e dal processo, si sarebbe mostrata collaborativa con le autorità. (Continua a leggere dopo la foto)



Anche per questo, dopo oltre un anno di indagini e udienze, il dipartimento governativo del Crown Prosecution Service, ha chiuso il caso senza dichiarare nessuno colpevole dell’accaduto. l’aracnofobia è una patologia che terrorizza un numero sproporzionato di persone. Una paura agghiacciante, persistente e ingiustificata, tanto da diventare un’ossessione incontrollabile, responsabile di veri e propri attacchi di panico. La paura dei ragni. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Il caso del Galles ricorda quanto successo ad aprile a New Yor, dove una donna ha visto un ragno in macchina e così ha perso il controllo, agitandosi e finendo fuori dalla carreggiata, distruggendo completamente il suo mezzo. Dopo aver notato l’aracnide sul sedile anteriore, la donna “è stata presa dal panico e si è schiantata“, ha detto la polizia. Nell’incidente è rimasta vittima di un infortunio alla gamba, oltre all’ingente danno alla sua auto.