Sangue sulla strada, auto contro tir: 19enne e 31enne morti. Due amici gravissimi


Un grave incidente stradale si è verificato la mattina di sabato 27 luglio lungo la strada provinciale che conduce a Montecastrilli, comune italiano di 5mila abitanti della provincia di Terni. Nell’urto fra una autovettura e un camion, quattro ragazzi, di età compresa fra i 20 e 31 anni, che viaggiavano sull’autovettura, sono rimasti feriti in modo molto grave. Tutti e 4 sono stati estratti dalle lamiere dell’auto dai vigili del fuoco.

Sono gli stessi vigli del fuoco a raccontare che i ragazzi, di età compresa tra i 20 e i 33 anni, sono stati trasportati all’ospedale ‘Santa Maria’ di Terni in codice rosso. Due dei ragazzi hanno perso la vita dopo essere arrivati in ospedale a causa delle ferite riportate. L’incidente è avvenuto lungo la strada della zona industriale. Indagano i Carabinieri e sul posto anche il 118. (Continua a leggere dopo la foto)








Come spiega l’ospedale di Terni, “poco dopo le ore 7 di sabato 27 luglio c’è stato un Incidente molto grave in una frazione del comune di Montecastrilli, tra un’auto con quattro ragazzi a bordo e un camion. Estratti dalle lamiere dai Vigili del fuoco, i giovani, tutti residenti a Terni, sono stati trasportati dal 118 al Pronto Soccorso di Terni con codice rosso. Un paziente di 31 anni è giunto al Pronto Soccorso già morto e non c’è stato nulla da fare neppure per il 19enne che è deceduto in sala operatoria. Gli altri due pazienti, di 20 e 25 anni, sono ricoverati in Rianimazione con grave politrauma. La prognosi è riservata”. (Continua a leggere dopo la foto)






Due giorni fa un ragazzo di 18 anni, originario di Villabate (PA) ha perso la vita in un tragico incidente stradale avvenuto a Città di Castello in provincia di Perugia. Il ragazzo è deceduto nella serata del 22 luglio dopo che la moto sulla quale viaggiava si è scontrata con un’automobile, una Fiat Punto, lungo la strada provinciale 104 della cittadina umbra. I soccorsi sono stati praticamente inutili. Giuseppe Ganguzza è morto sul colpo. Il giovane, originario di Villabate, da tempo lavorava e viveva con la famiglia a Città di Castello. (Continua a leggere dopo la foto)



 

La dinamica del sinistro mortale è al vaglio degli inquirenti. Giuseppe, secondo le prime ricostruzioni, si trovava in sella alla sua moto quando, per ragioni ancora da accertare, ha impattato contro una Fiat che percorreva lo stesso asse viario. Sul luogo della tragedia sono prima intervenuti i sanitari del 118, che hanno constatato il decesso del ragazzo dopo le manovre di rianimazione. Successivamente sono sopraggiunti i carabinieri della locale Compagnia, impegnati a fare i rilievi del caso. La vettura era condotta da una donna, trasportata in ospedale per le ferite riportate. Non è in pericolo di vita.

Mamma contromano dopo aver visto un ragno: muore il figlio di 11 anni

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it